Vai al contenuto


 
Foto

Curiosità dal mondo dei gatti

gatti micio

  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 la redazione

la redazione

    Membro ufficiale

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 237 Messaggi:

Inviato il 23 November 2014 - 12:24

Informazioni spicciole per conoscere più da vicino i gatti

 

1.       I gatti ci vogliono bene, le loro strutture cerebrali che moderano l’emotività sono simili alle nostre. Sta a noi poi riconoscere il loro modo di esprimere l’affetto:  fusa, coda rilassata, occhietti socchiusi.  Quando vogliono mostrarci  ancora di più il loro affetto  aprono e chiudono  gli occhi ripetutamente guardandoci ci esprimono affetto e rilassatezza

 

2.       si fanno le unghie  in ogni luogo  per apporre la loro firma nel loro spazio e lasciare il loro odore, le ghiandole che hanno nei polpastrelli rilasciamo delle sostanze odorifere proprie dell’animale

 

3.       le abilità nelle zampe: i gatti sono abilissimi ad estrarre ciò che vogliono da un piccolissimo spazio, sembra infatti che le zampe siano proprio delle mani. L’area del cervello che gestisce i movimenti è densa di neuroni e quindi molto connessa, più di quella dei cani per esempio, che quei movimenti non riescono a metterli in atto

 

4.       Tra le capacità dei gatti: vedere le immagini in televisione. Il loro cervello recepisce le immagini proprio come noi

 

5.       La  temperatura della pappa non deve essere fredda, la temperatura ideale è intorno ai 38 gradi ma d’altra parte il loro cibo è sempre stato una preda appena uccisa e quindi 37/38 gradi

 

6.        Alcune ricerche sembrano dimostrare che le fusa dei gatti hanno la frequenza giusta per accelerare la guarigione delle fratture. Inoltre, accarezzare un gatto abbassa la pressione e diminuisce lo stress

 

7.        Il padrone ideale per i gatti? Persone pazienti,  empatiche ed in grado di amarli come individui. Sono perfette le persone calme, affettuose e riflessive, perché i felini amano le coccole e odiano i rumori forti, i cambiamenti repentini e la solitudine

File allegato







Contrassegnato con uno o più di queste parole chiave: gatti, micio

Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi