Vai al contenuto


 
Foto

Hikikomori - bibliografia 4

hikikomori depressione dipendenza internet

  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 rosalba

rosalba

    Membro ufficiale

  • Moderators
  • 476 Messaggi:

Inviato il 29 May 2016 - 22:44

Bibliografia a sostegno dell'articolo - 4

 

Hikikomori, un nuovo tipo di depressione tra i ragazzi

 

http://www.ansa.it/s...6ff8f6e53e.html

Giovani sempre più 'malati nell'anima'. Crescono i casi di ragazzi depressi, di adolescenti con forti disagi psicologici spesso collegati all'uso di sostanze stupefacenti, ma si fanno largo anche 'nuove forme' di malessere tra i teen-ager come il singolare fenomeno 'Hikikomori', nato in Giappone e che ora conta migliaia di casi in Italia. E' una depressione che 'cambia volto', soprattutto nel mondo giovanile, quella sulla quale gli psichiatri puntano i riflettori, avvertendo come al contempo tale patologia stia determinando un''epidemia' pure tra gli anziani.

La depressione, avvertono gli esperti in occasione della Conferenza Internazionale 'Depression: State of the Art 2016', organizzata all'interno della Città del Vaticano con il contributo non condizionato dell'azienda Lundbeck, rappresenta una vera e propria emergenza: è la più diffusa malattia al mondo e secondo le stime dell'Organizzazione mondiale della sanità, solo nel 2015, la depressione ha interessato 350 milioni di persone, più dell'intera popolazione degli Stati Uniti (che conta 321 milioni di abitanti). E proprio in Usa, le autorità sanitarie hanno appena emanato delle nuove linee guida in base alle quali ogni donna donna incinta verrà sottoposta a test psicologico per verificare se soffre di depressione durante la gravidanza o dopo il parto: l'obiettivo è evitare rischi sia per le neo-mamme sia per i loro neonati. Ma non basta: secondo le stime, ogni anno circa un milione di persone si toglie la vita a causa di questa condizione. E ad essere colpiti sono sempre di più anche gli anziani, che registrano un rischio doppio di patologia depressiva e suicidio. Le persone anziane con depressione sono inoltre più spesso bersaglio di infarto (dal 30 al 60% dei casi), malattie coronariche (sino al 44% dei soggetti), cancro (sino al 40%) e forme di demenza come Alzheimer e Parkinson (circa il 40%). Una patologia la cui incidenza sta aumentando pericolosamente, dunque, e che nel caso dei giovani assume forme diversificate: ''Il disagio psicologico tra i ragazzi è in aumento - afferma lo psichiatra Alfredo Carlo Altamura dell'Università di Milano - e le cause sono varie, da quelle familiari alla scuola. Le forme di depressione giovanile vengono oggi riconosciute prima, ma quello che preoccupa è anche l'aumento negli ultimi anni dei giovani che abusano di sostanze ed alcol sviluppando patologie psicologiche correlate''. Ma ad imporsi, in termini numerici, sono pure forme di malessere 'inedite': in Giappone li chiamano 'Hikikomori' e sono ragazzi che, ad un certo punto, decidono di tagliare i ponti con il mondo esterno, verso il quale sviluppano fobia ed odio, rinchiudendosi letteralmente nella propria stanza o casa per mesi o anni, avendo come unico collegamento col mondo la Rete.

In Giappone, dal 2000 ad oggi, i casi noti sfiorano il milione, ma anche in Italia il fenomeno è in allarmante crescita: i giovani Hikikomori nel nostro Paese, secondo stime recenti, sarebbero tra i 20 ed i 30mila.

 

Professor Carlo Altamura

Curriculum Vitae

Data di nascita: 25/03/1948

Titoli  di studio:
•    Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1972 presso l’Università degli Studi di Milano
•    Diploma di Specialità in Psichiatria nel 1976

Lingue parlate:

§  Italiano

§  Inglese

§  Francese

Titoli:

§  Professore Ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Milano (dal 1997)

§  Professore di Psichiatria, Università degli Studi di Cagliari (1992-1997)

§  Professore Associato di Psichiatria, Università degli Studi di Milano (1982-1991)

§  Assistente Universitario di Psichiatria, Università degli Studi di Milano (1973-1982)

Esperienze professionali:

§  “Visiting scientist” presso la Psychopharmacology Research Unit, Università di Aarhus (DK), 1974

§  “Visiting scientist” all’Istituto Mario Negri per la Ricerca Farmacologica, Milano, 1975

§   “Visiting scientist” presso il Department of Pharmacology and Therapeutics, London Hospital Medical College, 1978

§  “Visiting scientist” presso il Laboratoires d’Etudes et Recherches Synthelabo, Paris,1979

§  “Visiting Professor” presso il Laboratory of Psychobiology, Case Western University, Cleveland 1994

Riconoscimenti:

§  Laurea con lode, Università degli Studi di Milano, 1972

§  Borsa di Studio Internazionale della “European Science Foundation Training Programme in Brain and Behaviour Research”,Strasburgo, 1977.

§  Premio Operosità Scientifica,Università degli Studi di Milano, 1980

§  Membro di Società Professionali:

§  European College of  Neuropsycopharmacology (ECNP) (Comitato Esecutivo, 1998-2001)Membro Nominating Committee dal 2007

§   Collegium Internationale Psycopharmachologicum (C.I.N.P.) (Comitato Esecutivo 2002-2006.

§  European Psychiatric Association (EPA)

§  World Psychiatric Association 

§  World Federation of Societies of Biological Psychiatry

§  I.B.R.O.

§  Società Italiana di Psichiatria, Psichiatria Biologica, Neuropsicofarmacologia, Neuroscienze, Psicogeriatria

§  Presidente dell’ INNOPSY  (Innovazione in Psichiatra),  Forum  Internazionale che si  tiene ogni due anni a Milano

.
Principali Argomenti di Ricerca:

§  Psicofarmacologia

§  Psichiatria Biologica

§  Psicogeriatria

Riviste scientifiche Internazionali (Comitato Editoriale)

§  European Neuropsychopharmacology (Elsevier, Amsterdam)

§  The International Journal of Neuropsychopharmacology (Cambridge University Press)

§  World Journal of Biological Psychiatry  (Informa Health Care, Stockholm)

§  International Clinical Psychopharmacology (Lippincot Williams and Wilkins, Philadelphia)

§  European Archives of Psychiatry and Clinical Neuroscience (Springer Verlag, Heidelberg)

§  Journal of Affective Disorders (Elsevier, Amsterdam)

§  International Journal of Psychiatry in Clinical Practice (Martin Dunitz, London)

§  Acta Neuropsychiatrica (Blackwell/Munksgaard, Copenhagen)

§  The Journal of Forensic Psychiatry (Routledge, London) 

Riviste scientifiche Nazionali (Comitato Editoriale)

§  Rivista Italiana di Psichiatria

§  Italian Journal of Psychiatry and Behavioural Science

§  Giornale Italiano di Psicopatologia

§  Noos, aggiornamenti in Psichiatria

Pubblicazioni

§  400 pubblicazioni scientifiche tra riviste nazionali ed internazionali.







Contrassegnato con uno o più di queste parole chiave: hikikomori, depressione, dipendenza internet

Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi